Lasciati ispirare

Lasciati ispirare

A Roma è impossibile annoiarsi.

Le suggestioni, ispirazioni e itinerari sono innumerevoli, tutti legati dal filo conduttore della meraviglia.

Alcuni degli itinerari che consigliamo:

 

In 24 Ore:

Se si ha poco tempo e si vuole vedere l’indispensabile:

  • Basilica di San Pietro in Vaticano
  • Castel Sant’Angelo
  • Piazza Navona
  • Pantheon
  • Piazza di Spagna

 

Non si può non partire dalla chiesa simbolo della cristianità nel mondo, la Basilica di San Pietro, né perdere la visione dello splendido colonnato opera del Bernini, e della Pietà di Michelangelo.

Assolutamente consigliata una visita ai Musei vaticani e alla magnifica Cappella Sistina, proseguendo poi una splendida passeggiata per raggiungere Castel S. Angelo, Piazza Navona con la sua Fontana dei Fiumi, la Piazza della Rotonda con il Pantheon e infine concludere la giornata a Piazza di Spagna.

 

In 48 ore

a) Primo giorno:

  • Basilica di San Pietro in Vaticano
  • Castel Sant’ Angelo
  • Piazza Navona
  • Pantheon
  • Piazza di Spagna

b) Secondo giorno:

  • Colosseo
  • Fori Imperiali
  • Foro Romano
  • Vittoriano
  • Campidoglio

Il secondo giorno in giro per Roma non può prescindere da una sosta nei luoghi storici della Roma imperiale.

Partendo dal Colosseo, l’anfiteatro simbolo eterno di Roma nel mondo, si prosegue a piedi per i Fori Imperiali che attraversano la più importante area archeologica romana, estesa dal Campidoglio al Palatino, fino a raggiungere Piazza Venezia dove sorge il monumento al Vittoriano.

 

In 72 ore:

a) Primo giorno:

  • Basilica di San Pietro in Vaticano
  • Castel Sant’ Angelo
  • Piazza Navona
  • Pantheon
  • Piazza di Spagna

b) Secondo giorno:

  • Colosseo
  • Fori Imperiali
  • Foro Romano
  • Vittoriano
  • Campidoglio

c) Terzo giorno:

  • Ostia Antica/Appia Antica
  • Galleria Borghese

Il terzo giorno di permanenza a Roma si può scegliere di visitare gli scavi di Ostia Antica, facilmente raggiungibile con il treno che parte da Porta San Paolo direzione Ostia Lido, oppure percorrere una delle sette vie consolari, la famosa Appia Antica alla ricerca delle antichissime Catacombe e dei resti archeologici disseminati lungo il percorso, come la tomba di Cecilia Metella.

Nel pomeriggio una visita alla Galleria Borghese che custodisce la collezione del potente Cardinale Scipione Borghese.